COMUNE DI LIPARI

Democrazia Partecipata: Avviso alla cittadinanza - Proposte dei cittadini

Pubblicata il 29/06/2019

  AVVISO ALLA CITTADINANZA
DEMOCRAZIA PARTECIPATA

 
PREMESSO che è intendimento di questa Amministrazione Comunale promuovere la partecipazione attiva dei cittadini alla vita pubblica del paese attraverso l’adozione di un modello di Democrazia Partecipativa che non miri all’esercizio esclusivo del potere bensì alla collaborazione con la popolazione amministrata;
VISTO il D.A. n.272/S4 F.L. del 22.10.2015, con il quale la Regione Sicilia ha provveduto al riparto tra i Comuni siciliani del gettito regionale IRPEF, ai sensi dell’art.6 della L.R. 28.01.2014 n.5, come modificato dall’art.6 c.2 della L.R. 07.05.2015 n.9, assegnando a questo Comune la complessiva somma di € 5.493.495, 76;
VISTA la Circolare n.5/2017 del 09.03.2017 “Disposizioni per l’Applicazione del c.1 dell’art.6 della L.R. n.5/2014 e s.m.i., concernente l’obbligo dei Comuni di destinare il 2% dell’assegnazione regionale di parte corrente con forme di democrazia partecipata emessa dall’Assessorato Regionale alle Autonomie Locali ed alla Funzione Pubblica;
VISTA la Circolare n. 14/2018 del 12.10.2018 “Legge regionale 08 maggio 2018 n.8 – “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2018. Legge di stabilità regionale” – Art.14 c.6”;
RILEVATO che l’art.2 del suddetto D.A. n.272/2015, in ottemperanza a quanto previsto dall’art.6 c.1 della predetta L.R. n.5/2014 e s.m.i., prevede che è fatto obbligo ai Comuni assegnatari “di spendere almeno il 2% delle somme loro trasferite con forme di democrazia partecipata, utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune”;
ATTESO che la quota del 2% da destinare alle scelte di azioni di interesse comune, con forme di democrazia partecipata, viene a determinarsi in una somma presuntiva di € 46.000,00 per l’annualità 2019, che sarà confermata definitivamente da successivo decreto di assegnazione somme;
RITENUTO di dover attivare ogni forma di collaborazione sul territorio comunale per addivenire ad azioni di interesse comune in favore della collettività e da questa individuate;
VISTO il Regolamento sul Bilancio Partecipativo approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.117 dell’11 Dicembre 2017;
VISTO il Vigente Statuto Comunale;
SI RENDE NOTO
A tutti i Cittadini residenti in questo Comune che è possibile manifestare la propria preferenza per la realizzazione dei seguenti interventi e/o servizi ritenuti di interesse comune, in ottemperanza a quanto disposto dalla normativa soprarichiamata, sino al raggiungimento delle somme previste;
Proposte sottoposte alla valutazione della Cittadinanza per le seguenti Macro Aree:
  1. Informazione e comunicazione
  2. Spazi e aree a verde
  3. Lavori pubblici
  4. Attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive.  
Si invitano pertanto tutti gli interessati ad esprimersi sulla destinazione delle somme in questione, entro e non oltre le ore 12 del 25 luglio 2019, attraverso la seguente modalità:
Compilazione ed invio dell’apposito modulo – reperibile presso gli Uffici comunali o scaricabile dal sito internet dell’Ente: www.comunelipari.gov.it
  • Tramite consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune;
  • Tramite invio per posta mediante raccomandata con ricevuta di ritorno che, improrogabilmente, dovrà pervenire al Protocollo Generale dell’Ente entro e non oltre l’orario ed il giorno di prevista scadenza;
  • Tramite invio per posta ordinaria che, improrogabilmente, dovrà pervenire al Protocollo Generale dell’Ente entro e non oltre l’orario ed il giorno di prevista scadenza;
  • Tramite posta elettronica ordinaria al seguente indirizzo: democraziapartecipata@comunelipari.it ;
  • Tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: democraziapartecipata@pec.comunelipari.it;
indicando nell’oggetto la seguente dicitura: “DEMOCRAZIA PARTECIPATA – Azioni di interesse comune”.
 
L’Amministrazione Comunale si impegna a concretizzare le proposte che riceveranno il maggior numero di consensi, fino ad esaurimento fondi e secondo l’apposito regolamento;
Il presente Avviso sarà pubblicato all’Albo Pretorio online ed affisso negli uffici pubblici dell’Ente.
 
Dalla Residenza Municipale, 24 giugno 2019
 
Il Sindaco

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Modulo_29062019.pdf 200.63 KB