COMUNE DI LIPARI

Isola di Alicudi

Nonostante l'aspetto antico e la forte suggestione che esercita in tal senso al primo impatto sul visitatore, Alicudi, è una delle isole geologicamente più recenti. Alcuni studiosi hanno attribuito, infatti, all'isola un'età inferiore ai 90.000 anni, con vari stadi evolutivi nella sua formazione. L'ultimo dei quali dovrebbe essere avvenuto "soltanto" 28.000 anni fa. Alicudi è oggi scarsamente popolata (i residenti non raggiungono il centinaio) e manca di una rete  viaria carrozzabile; alla fine dell' Ottocento invece la comunità era più numerosa; il suo versante orientale si presenta quasi interamente con terrazzamenti, segno di un passato affidato all'agricoltura.Il versante occidentale, dell'isola, aspro e selvaggio, è invece rima­sto disabitato, ed è impraticabile a causa delle forti pendenze che lo caratterizzano. Oltre ad essere una delle isole più interessanti dal punto di vista natu­ralistico, Alicudi resta una delle isole meno esplorate dell'arcipe­lago. Notevole la presenza del falco della regina, con alcune cop­pie nidificanti, localizzate presso le falesie della costa occidenta­le. Anche la fauna invertebrata registra delle particolari emergenze come la presenza del coleottero (Carabide Percus lacertosus Dejean), legato all'esistenza di grandi boschi, scomparsi sull'isola dopo il XVII secolo. Nonostante il declino delle attività agricole, alcuni abitanti coltivano ancora i pianori sommitali dell'isola e continuano ad allevarvi bestiame; per queste ragioni la mulattiera è ben mantenuta ed accessibile. Tra le specie degli ambienti boschivi e montani presenti sono la ranunculacea (Ranunculus lanuginosus L.) e l'asteracea (Cirsium volgare Savi); di un certo rilievo anche la presenza del ranuncolo rupestre (Ranunculus rupestris Guss), tipica delle pareti rocciose ombreg­giate e dei muri a secco. Ha un areale limitato all'Algeria, alla parte settentrionale della Sicilia e agli arcipelaghi delle Egadi e delle Eolie.

Itinerari dell'Isola di Alicudi
 

  
  


      Alicudi Porto - Monte Filo dell'Arpa