COMUNE DI LIPARI

Comunicato: consegna dei lavori di riqualificazione della frazione di Canneto, Marina Garibaldi

Pubblicata il 18/09/2020

COMUNICATO STAMPA
 
Grazie al costante lavoro di programmazione svolto negli ultimi anni dall'Amministrazione Comunale, dall'Assessore al ramo Gaetano Orto e dai tecnici degli Uffici del nostro Comune, a partire dalla prossima settimana saranno avviati diversi cantieri che rientrano nell'ampio programma delle opere pubbliche che interesserà il nostro Comune nei prossimi tempi e che ha inizio nella frazione di Canneto con due interventi importantissimi che grande beneficio porteranno al territorio in termini di miglioramento della vivibilità, di una migliore funzionalità infrastrutturale ma soprattutto di maggiore sicurezza rispetto ai fenomeni meteo marini a cui la frazione è fortemente esposta e che, nel tempo, hanno determinato il restringimento della superficie delle spiagge e numerosi disagi e criticità sia alla viabilità che alle infrastrutture.
Nello specifico, martedì 22 settembre saranno consegnati i “Lavori di riqualificazione della frazione di Canneto, Marina Garibaldi” alla aggiudicataria ATI New Edil s.r.l.s. – I.M.G.A. S.a.s. di Favara: un’opera che, come noto, prevede l’ampliamento della carreggiata esistente, la definizione delle corsie e degli stalli per la fermata dei bus di linea, l’ampliamento del marciapiede esistente con la collocazione di elementi di arredo, la piantumazione arborea, la sistemazione idraulica per la raccolta delle acque piovane e l’illuminazione del percorso pedonale.
Inoltre, è stata aggiudicata la progettazione definitiva e esecutiva degli “Interventi di riequilibrio litoraneo ed adeguamento delle opere di protezione della spiaggia in località Canneto”, in capo al Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana, agli studi tecnici ARTEC Associati s.r.l., HYPRO s.r.l., Archeol. Rosario Pignatello, Dott. Geol. Francesco Bertolino, Ing. Daniele Spina, con cui il Rup Arch. Mirko Ficarra ha già avviato le interlocuzioni per definire il cronoprogramma delle attività progettuali.
Venerdì 25 settembre saranno invece consegnati alla ditta aggiudicataria S.I.L.E.M. Unipersonale di Villa San Giovanni i lavori “Riequilibrio litoraneo ed adeguamento delle opere di protezione della spiaggia in località Canneto – Unci - 2°stralcio funzionale”, a completamento del primo intervento conclusosi nel 2017.
Si concretizza dunque un percorso complesso, che ha subito, negli ultimi anni, diversi rinvii e proroghe ma motivate dalla necessità di avere certezza rispetto alla realizzazione di tutti gli iter di progetto, in particolar modo della protezione dell’abitato: si tratta infatti di interventi essenziali, irrinunciabili e - come ribadito dalla Amministrazione anche nel corso delle riunioni con gli abitanti della frazione con cui si è condivisa tale preoccupazione - assolutamente interdipendenti tra loro per rispondere effettivamente alle esigenze del territorio e garantire le giuste prospettive di sicurezza e miglioramento della qualità della vita.
                                                                      
                                                           L’Amministrazione Comunale